Open Nav

La mia abbronzatura
è la mia protezione

Consigli per
un'abbronzatura perfetta

L’abbronzatura ci fa sentire più attraenti e in forma,

ma il colorito è a rischio “sbiadimento”

una volta terminate le vacanze. Ogni 28 giorni le cellule

della cute si rinnovano completamente attraverso

la desquamazione; ma questo fenomeno inizia già

una settimana dopo la fine dell’esposizione

e l’aspetto della pelle diviene gradualmente

meno omogeneo (comparsa di chiazze) e più secco.

L’abbronzatura ottenuta con una corretta e graduale esposizione

pur essendo più progressiva, risulta non solo più salutare ma anche più duratura.

10 SEMPLICI REGOLE

1] Un’esposizione eccessiva al sole costituisce un grave rischio per la salute. È importante conoscere ed evitare i danni che il sole può provocare. Nessun prodotto filtra tutti i raggi UV, ma l’uso di solari appropriati aiuta a proteggere dai rischi di sviluppare il cancro della pelle, evita arrossamenti ed eritemi e previene il fotoinvecchiamento della pelle.

2] È importante scegliere e confrontare i solari in base al tipo di pelle (fototipo), di esposizione e luogo (neve, mare, piscina, sabbia, ecc.). Utilizzare prodotti solari che offrono una protezione sufficiente, chiedendo consiglio, in caso di dubbio, al medico o al farmacista.

3] Non esporsi al sole troppo a lungo anche se si utilizza un prodotto per la protezione solare UVA+UVB. Nessun prodotto protegge totalmente.

4] Evitare comunque le ore più calde (11.00-15.00) e sostare in un luogo ombreggiato fra le 11.00 e le 13.00, ricordando però che alberi, ombrelloni e tettoie non proteggono completamente dalle radiazioni solari. Controllate l’indice di UV quotidianamente, anche attraverso le pagine delle previsioni del tempo sui giornali: più alto è l’indice, più importante è proteggersi.

5] Cercate di non scottarvi mai. Soprattutto quando il sole è al suo picco è consigliabile indossare una t-shirt, un cappello a falda larga e gli occhiali da sole.

6] Ricordatevi di avere una particolare attenzione per i bambini. Tenere i neonati e i bambini piccoli lontani dalla luce diretta del sole. Proteggeteli sempre utilizzando maglietta e cappello e tenendoli sotto l’ombrellone nelle ore più calde.

7] Applicare il prodotto per la protezione solare prima di ogni esposizione al sole. Il fatto di essere già abbronzati non costituisce una protezione sufficiente.o per la protezione solare UVA+UVB. Nessun prodotto protegge totalmente.

8] Applicare correttamente una dose sufficiente di crema e rinnovare l’applicazione, specialmente dopo il bagno od essersi asciugati o se si è sudato molto. Non dimenticare di applicare il prodotto solare su tutte le parti del corpo esposte al sole. Per essere efficaci i solari devono essere applicati correttamente e in quantità adeguata (normalmente 35 grammi di solare per tutto il corpo, ossia circa sei cucchiaini da te di prodotto).

9] Proteggete la pelle anche durante il bagno in mare o in piscina perché i raggi ultravioletti agiscono anche quando siete in acqua.

10] Utilizzare prodotti che proteggono sia dai raggi UVA che UVB. Usare prodotti solari che offrono almeno una protezione “medio-alta” per le prime esposizioni.