Open Nav

La mia abbronzatura
è la mia protezione

Il bello
di stare al sole

Non c’è niente di più bello che rilassarsi e prendere

il sole, al mare, in montagna e in giardino perchè

il sole è energia, calore e vita… insomma un amico

per la salute non soltanto per il colorito,

in quanto è un vero antidepressivo naturale

e utile nella prevenzione di molte malattie.

 

Un’eccessiva e una scorretta esposizione ai raggi solari però

possono causare effetti dannosi come eritemi, scottature, orticaria,

macchie scure e invecchiamento precoce della pelle che bisogna

imparare a conoscere per poterli prevenire.

 

I raggi solari si distinguono per lunghezza d’onda

e quindi per la loro capacità di penetrare la pelle.

Raggi Solari



• UVA favoriscono un’abbronzatura immediata,
ma anche un danneggiamento cutaneo a lungo termine
• UVB favoriscono un’abbronzatura duratura poichè stimolano la melanina
ma provocano danni immediati come eritemi, scottature e melanomi
• IR Infrarossi

EFFETTI

I principali effetti dei raggi ultravioletti sul nostro organismo sono:
• L’eritema solare, cioè l’arrossamento della pelle, determinato dall’effetto combinato della dilatazione dei vasi capillari indotta soprattutto dai raggi infrarossi e da una reazione di natura infiammatoria. In caso di esposizione protratta l’eritema può trasformarsi in ustione.

• L’abbronzatura (pigmentazione cutanea), il cui scopo naturale è proteggere la pelle: è più rapida e meno intensa nella sua componente dovuta agli UVA, più duratura nella componente prodotta dagli UVB. 

• L’attivazione della vitamina D, per la quale è indispensabile l’esposizione agli UV. La vitamina D, così attivata, favorisce l’assorbimento del calcio dall’intestino e il suo deposito nelle ossa con effetti benefici sul nostro organismo.